Nandrolone Phenylpropionate

40,00

250 mg/ml vial

Descrizione

Nandrolone Phenylpropionate è uno steroide iniettabile, questo farmaco contiene Nandrolone Phenylpropionate.

Nandrolone Phenylpropionate è chimicamente correlato all’ormone maschile. Rispetto al testosterone, ha un’elevata attività anabolica e una ridotta attività androgenica. Ciò è stato dimostrato in biotestine animali e spiegato mediante studi di legame del recettore. La bassa androgenicità del nandrolone è confermata nell’uso clinico. Nell’uomo, il fenilpropionato di Nandrolone è stato dimostrato di influenzare positivamente il metabolismo del calcio e aumentare la massa ossea in osteoporosi. Nelle donne con carcinoma mammario disseminato, Nandrolona F è stato riportato di produrre regressioni oggettive per molti mesi. Inoltre, Nandrolone ha un’azione di risparmio di azoto. Questo effetto sul metabolismo delle proteine ​​è stato stabilito da studi metabolici ed è utilizzato terapeuticamente in condizioni in cui esiste una carenza di proteine ​​come durante le malattie croniche debilitanti e dopo grandi interventi chirurgici e gravi traumi. In queste condizioni, Nandrolone Phenylpropionate serve come sostituto di sostegno a specifiche terapie e misure nutrizionali, nonché nutrizione parenterale, a causa della sua azione agonistica più rapida Nandrolone Phenylpropionate è prefissato in situazioni in cui è richiesta una risposta clinica più rapida rispetto alla sua variante chimica Nandrolone decaonato.

È un progestinico, come qualsiasi derivato di Nandrolone, e viene fatto rimuovendo l’atomo di carbonio alla posizione del 19 ° nucleo dello Sterano Nucleo del testosterone. Tuttavia, anche se è un progestinico, Nandrolone (indipendentemente dall’estere) non produce gran parte di ciò che potremmo definire correttamente effetti collaterali estrogenici. Tutti gli effetti indesiderati di Nandrolone Phenylpropionate sarebbero pertanto più correttamente definiti progestenic in natura, in quanto converte solo in estrogeni a circa il 20% il tasso di testosterone.

Indipendentemente da esteri, e la ritenzione idrica non resistere, scopriamo che tutte le caratteristiche di trovato in un tipo di Nandrolone si trovano in qualsiasi altro. Nandrolone, probabilmente a causa della sua natura progestica ha la capacità di migliorare la sintesi di collagene e il contenuto minerale osseo. Ovviamente questo sarebbe un enorme vantaggio per gli atleti con problemi di tessuto connettivo o altre questioni congiunte, anche se gli atleti provati da droga devono evitare il fenilpropionato di Nandrolone a causa della loro individuazione nell’urina da un anno a diciotto mesi dopo l’amministrazione. Inoltre, dal momento che è progestinico (con leggera capacità estrogenica), probabilmente ha effetti molto benefici sul processo antiinfiammatorio mediato dall’immunità, in modo da facilitare le articolazioni e contribuire a guarirle.

COME FUNZIONA?

Nandrolone Phenylpropionate e nandrolone in generale hanno numerosi vantaggi per gli atleti, aumenta i livelli di ammine serotoninergiche nel cervello, queste sostanze chimiche contribuiscono al comportamento aggressivo, ciò potrebbe aiutare gli atleti a allenare più a fondo e migliorare la velocità e il potere. Nandrolone Phenylpropionate aumenta anche i livelli di IGF-1 nei tessuti muscolari. Questo può essere un altro modo che rende nandrolone altamente anabolizzanti. Nandrolone Phenylpropionate ha anche un vantaggio per l’atleta aumentando il numero di recettori degli androgeni (AR) uno studio ha mostrato che Nandrolone Phenylpropionate somministrato a topi a un dosaggio di 6 mg / kg di peso corporeo combinato con il sovraccarico muscolare funzionale (sovraccarico muscolare funzionale ottiene un effetto simile alla resistenza Formazione) hanno avuto un aumento del 1300% delle concentrazioni di proteine ​​AR. C’è un collegamento diretto alla crescita muscolare e ai livelli AR. Nandrolone Phenylpropionate sembra anche essere un promettente agente di perdita di grasso, gli uomini dato che il farmaco ha ridotto i livelli di tessuto adiposo (grasso) sottocutaneo (sotto la pelle), la perdita di grasso viscerale (intestino) non è stata così buona. L’effetto di perdita di grasso sembra però essere dipendente dalla dose, in uno studio di Nandrolone Phenylpropionate ad una dose giornaliera di 1, 4 o 10 mg per kg di peso corporeo la dose di 10 mg ha avuto il maggior effetto sul fatloss, mostrando quindi una curva di respondent dose Nandrolona F. Quanto più si utilizza, più risultati che si otterranno, per quanto riguarda questo farmaco.

Nandrolone Phenylpropionate è usato per trattare l’anemia stimolando la produzione di globuli rossi e un aumento del numero di RBC può migliorare la resistenza durante l’esercizio attraverso una migliore eliminazione dell’acido lattico e la somministrazione di ossigeno. Il sangue è anche meglio abilitato a trasportare sostanze nutritive al tessuto muscolare per aiutare a riparare, la somministrazione aumenta anche la velocità di ripieno del glicogeno muscolare dopo l’esercizio fisico aiutando l’atleta a migliorare notevolmente il recupero dopo un allenamento fisico intenso. Gli atleti che richiedono un elevato livello di resistenza nel loro sport scelto possono trarre vantaggio dall’uso di Nandrolone Phenylpropionate. Un favorito con i bodybuilders che soffrono di articolazioni dolenti, Nandrolona F può anche migliorare la sintesi di collagene, che può migliorare la funzionalità articolare e alleviare dolori alle articolazioni.

Nandrolona F può essere estremamente utile nei cicli di “bulking” o “cut”, e sembra che la dieta e i dosaggi siano fattori determinanti se un ciclo con questa droga sarà uno o l’altro. A causa della sua coppia altamente anabolizzanteD con basse proprietà androgene può essere incorporato in un ciclo di massa, di solito impilato con testosterone e un potente orale come eventualmente Oxymetholone (Anadrol) o Methandrostenolone (Dianabol). Nandrolone Phenylpropionate può quindi essere parte di un ciclo di bulking classico. Per un ciclo di taglio Nandrolone Phenylpropionate è di solito combinato con altri steroidi anabolizzanti iniettabili a corta estere e uno degli orali derivati ​​da DHT come Stanozolol (winstrol) o oxandrolone (Anavar). Nandrolone Phenylpropionate si dice che producano buoni guadagni di massa e di forza sia nelle fasi di taglio che in fase di bulking. Quando si sta progettando un ciclo di taglio, bisogna prestare attenzione se combinare il trenbolone derivato da 19 nor nordi-testosterone con nandrolone. Trenbolone Acetato, anche se un potente farmaco per i muscoli muscolari magri, la forza e la perdita di grassi è anche un forte progestinico con una affinità di legame al PgR del 60% (3x di nandrolone). L’elevata prolattina può peggiorare l’insulto HPTA, causando spesso l’utente a spendere più soldi sulle misure preventive, il combinato può anche provocare un difficile protocollo PCT per riconquistare la produzione di testosterone naturale. EFFETTI SESSI: Anche se molti amanti del nandrolone affermano di essere uno dei Gli steroidi anabolizzanti più sicuri, se non il più sicuro. Ha effetti collaterali che possono essere fastidiosi in individui ipersensibili, come acne, eccitazione, insonnia, nausea, diarrea e irritabilità della vescica. Gli effetti collaterali più gravi includono l’atrofia testica, l’impotenza e la ginecomastia. L’uso di Nandrolona F è stato dimostrato sicuro e facile sul profilo lipidico, migliorando spesso l’impotenza del colesterolo HDL può essere compensata impilando il nandrolone con un testosterone superiore. Nandrolone Phenylpropionate provoca anche la “chiusura” della produzione naturale di testosterone. Pertanto, deve essere fornita una sorgente esogena, i livelli di prolattina aumentati dall’uso di uno steroide progestinico contribuiscono ad arrestare l’HPTA e alla atrofia testicolare che può essere trattata con una combinazione di HCG e Bromocriptina. Oltre ad usare la bromprinina per ridurre i livelli di prolattina, il fulvestrant anti-estrogeni o Letrozolo deve essere portato a diminuire la regolazione del recettore del progesterone e dell’estrogeno.